DIECI  PAROLE  …. PER  UNA  VITA  PIENA

Si parla dei 10 comandamenti, ma tutti oggi sappiamo che, quando si parla dei comandamenti, ci si scoccia, perché le prediche ci hanno rotto le scatole, sono pesanti: “devi pregare, devi andare a messa, devi fare il bravo, non devi toccare, non devi guardare”. A te queste cose non piacciono e non ti cambiano la vita. Queste sono invece  DIECI PAROLE  per rinascere con una vita piena, una vita nuova.                                                   

   A quali domande risponderemo nelle DIECI PAROLE?

  1. Tu  forse nella vita ti sei appoggiato a un sostegno debole, non trovi consistenza, sei instabile perché stai cercando la felicità nel posto sbagliato? In realtà molta di quella che sembra fede intorno a noi è solo idolatria.
  2. Potrai scoprire l’amore di Cristo, il Signore, ma questo deve essere annunciato: passare da una vita precaria al mettere le basi su radici più profonde, questa è la seconda parola.
  3. Tu, che non sei contento della tua storia, che hai un rapporto sbagliato con il tempo, che vivi qualcosa di ferito nel passato, che sei sempre ansioso verso il futuro, che non trovi pace e non dai pace, nella terza parola potrai capire come uscire da te che hai delle catene. Molti si credono liberi, ma sono schiavi di tante catene: orgoglio, superbia, invidia, gola , lussuria…; possono trovare la libertà solo scoprendo un liberatore.
  4. La quarta parola non parla di obbedire a mamma e papà! C’è gente che quando si confessa dice: “Padre, ho disobbedito ai genitori” a 30 anni! Era ora! Si tratta invece di avere un rapporto sano ed equilibrato, non troppo appiccicoso o dipendente; se hai un problema, una rabbia, un fastidio o una difficoltà nel rapporto con il padre e la madre, magari perché i tuoi genitori sono separati,                       non potrai mai essere felice! E’ l’unica parola a cui Dio lega una felicità. Allora con questa parola, per farti purificare alla radice il rapporto con i tuoi genitori, ti verrà indicata la via attraverso la sapienza, quella portata da Gesù.
  5. Il resto sarà dedicato alla vita nuova e cioè come amare. Tu, che sei giudice implacabile, che giudichi tutto, che mormori, che guardi con disprezzo, che parli male di tutti, come invece puoi amare?
  6. Tu che vivi male la tua affettività, che trascini da anni un rapporto che non decolla, tu che non trovi, che non capisci come trovare una persona, che vivi un matrimonio sbagliato, tu che hai sbagliato l’amore, tu che non sai ancora amare, che non ti vuoi bene, che disprezzi il tuo corpo, come puoi amare davvero?
  7. E infine a che serve lo studio, a che serve il lavoro? Che senso hanno? A che cosa ci portano?

Troverai tante parole che ti aiuteranno a rinascere a vita nuova, tutto questo ascoltando le DIECI PAROLE, dieci parole di vita nuova, dieci parole di vita piena. Non più una vita vuota, stantia, rintanata, avvolta su se stessa!                                                                                                                                                             Che cosa ti serve, che cosa puoi fare?  

Per prima cosa portare la tua presenza domenica 24 gennaio 2021 al Santuario di RHO: ti metti seduto sulla sedia, apri le orecchie, la testa e il cuore, perché Dio possa parlare alla tua vita, per poter ricevere la vita piena!                                                                             

 Difficile? Impegnativo? Ma no… Tu potrai venire, metterti ad ascoltare, non ti sarà chiesto niente: vieni e vedi. Che cos’hai da perdere? Niente! Che cosa ti costa? Se pensi di farcela da solo, vai da solo, se vuoi che Dio possa fare qualcosa per te, vieni a Rho e potrai ascoltare tu stesso. In questi anni abbiamo visto meraviglie, gente piena di problemi con la propria storia, con l’affettività, persone insicure, che perdevano tempo e vita, rinascere a vita nuova, attraverso l’ascolto delle DIECI PAROLE. Ti auguriamo ogni bene e  vedrai che facendo questo cammino diventerai una persona diversa.

SEGUI LA TUA SETE!

Commenti

(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-60967609-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');