PROGETTO CULTURALE – Anno 2016-17

“Le cose vere della vita non si studiano né si imparano, ma si incontrano” (Oscar Wilde)

Il Centro di aiuto allo studio “Portofranco” e i Padri Oblati di Rho stanno realizzando sul territorio un progetto culturale, rivolto principalmente ai giovani, un luogo dove la passione per la verità e l’ascolto della bellezza uniscono gli uomini e la loro esperienza in un incontro permanente. La vera umanizzazione della persona si realizza nella edificazione di una società della solidarietà e del rispetto delle differenze.  Non esiste vero studio e possibilità di duraturo apprendimento se non si incontrano persone che ti fanno interessare e appassionare a quello che appassiona loro. Il nostro desiderio è che i giovani possano davvero, come diceva Giovanni Paolo II, “prendere in mano la loro vita e farne un capolavoro”.

 

CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI PROPOSTI:

 

APOLOGIA DI SOCRATE di Platone

1dicembre 2016, martedì, ore 10:00, Auditorium Mantovani Furioli (Collegio Padri Oblati: Rho, Corso Europa 228)

 

100 anni dopo il primo genocidio del Novecento:

TESTIMONI E GIUSTI NEL GENOCIDIO ARMENO.

2 dicembre 2016,venerdì, ore 10:00, Auditorium Mantovani Furioli (Collegio Padri Oblati: Rho, Corso Europa 228)

 

PER MANO: STORIA DI UN MIRACOLO INVOLONTARIO 

Una lettura teatrale di alcune pagine di “Vita e Destino”, di Vasilij Grossmann.

Con Bruna Rossi. Ideazione e riduzione scenica di Paola Bigatto.

23 gennaio 2017, lunedì, ore 9:00, Auditorium Mantovani Furioli  (Collegio Padri Oblati: Rho, Corso Europa 228)

 

LA BANALITÀ DEL MALE adattamento dal saggio di Hannah Arendt.

Ideazione e riduzione scenica di Paola Bigatto, con Sandra Cavallini.

27 gennaio 2017, venerdì, ore 10:00, Auditorium Mantovani Furioli  Collegio Padri Oblati: Rho, Corso Europa 228)

 

GIOTTO E DANTE: ARTE E LETTERATURA NELL’APOGEO DEL MEDIOEVO

Con Roberto Filippetti 

2 febbraio 2017, giovedì, ore 10:00, Auditorium Mantovani Furioli  (Collegio Padri Oblati: Rho, Corso Europa 228)

 

È ARRIVATO MARCELLO?    

La storia della Resistenza rhodense nelle immagini e nel racconto dei diretti protagonisti. Regia di Mario Fumagalli.                      

11 aprile  2017, martedì, ore 10:00, Auditorium Mantovani Furioli (Collegio Padri Oblati: Rho, Corso Europa 228)


MOSTRE

  • “I Volti della Misericordia” a cura di Padre Antonio Sangalli (Padri Carmelitani Scalzi), con il Patrocinio di “Progetto Culturale” promosso dalla Chiesa italiana. Lo scopo è mostrare come il tema della misericordia è stato portante nella vita, nella dottrina e nella pastorale della Chiesa fin dai primi giorni della sua esistenza. La mostra, n. 18 pannelli 70×100 da visitare sul sito del Meeting di Rimini, sarà presentata nelle parrocchie, nelle scuole e nei luoghi di lavoro a partire da settembre 2016. Presentazione a cura di Portofranco e della Chiesa di Rho.
  • “La Rosa bianca: volti di un’amicizia”: una mostra di n. 10 pannelli (50×70?) su un gruppo di studenti tedeschi che si oppose in modo non violento al regime della Germania nazista. Il movimento fu attivo dal giugno 1942 al febbraio 1943, quando i principali componenti del gruppo vennero arrestati, processati e condannati a morte mediante decapitazione.
  • “I colori della Resistenza. Rho: i fatti del 26 aprile 1945. Molte persone di buona volontà si adoperarono perché la fine della seconda guerra mondiale a Rho non degenerasse, come in altre parti d’Italia, in ulteriori distruzioni e in gravi episodi di vendetta. Come Padre Reina, molti rhodensi misero in atto con coraggio e determinazione una vera azione a favore della giustizia e della pace, salvando la vita perfino ai nemici che fino a quel momento avevano combattuto. Un esempio riproposto anche a noi oggi. La mostra, curata da Angela Grassi e dall’Amministrazione comunale di Rho, è composta da n. 7 pannelli (70×100).
  • “La prima follia mondiale chiamata Guerra”: 20 pannelli

 

Contatti: per informazioni e prenotazioni degli incontri rivolgersi a Toncelli Vanessa:

 

Commenti

(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-60967609-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');