Sabato 30 ottobre 2021 alle ore 21,15, nella grandiosa e bellissima cornice del Santuario della Madonna Addolorata di Rho, la Schola Cantorum del Santuario di Rho organizza la 32a edizione di Cantando
in CoRho, dopo un anno di fermo dovuto alla pandemia di Covid.
Il programma sarà tutto dedicato a musiche sacre di Antonio VIVALDI (1678-1741), musicista considerato tra i massimi esponenti della tradizione musicale barocca veneziana, quale omaggio alla sua immortale grandezza.
Il primo brano sarà MAGNIFICAT – RV 611 per soli, orchestra e coro, una cantata sacra tra le più conosciute, il cui testo è tratto dal Vangelo di San Luca, con il quale Maria loda e ringrazia il Signore. Verrà eseguita l’edizione con tre arie per soprano solo e due arie per contralto solo, espressamente composte da Vivaldi ad integrazione del Magnificat RV 610 scritto precedentemente.
Seguirà l’esecuzione del brano OSTRO PICTA, ARMATA SPINA – RV 642 mottetto di introduzione al Gloria, per soprano solo e orchestra.
E’ una composizione suddivisa in tre parti, in cui, nella prima aria lo splendore della rosa mattutina è opposto al suo appassire di sera. Nel successivo recitativo, commentando questa immagine, paragona la caducità delle cose umane alla crescente gloria di tutto ciò che è divino, esortando il fedele a lodare la Vergine Maria nel giorno della sua Visitazione. Nell’aria finale, con festosa solennità, viene ricordato il lieto giorno di questo grande evento.
Il concerto si concluderà con l’esecuzione del GLORIA – RV 539, per soli, coro e orchestra, il più conosciuto brano di A. Vivaldi, capolavoro assoluto della musica sacra per il suo carattere esuberante e per la grande varietà delle idee musicali.
La Schola Cantorum del Santuario di Rho sarà accompagnata dall’orchestra “Giulio Rusconi” di Rho, e da 2 solisti: Olga Angelillo soprano, e Mirea Marchetto Mollica mezzosoprano.
Il concerto sarà diretto dal M° Achille Nava.

volantino

programma

Commenti

(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-60967609-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');