Non me ne rendevo conto , ma ero come un diamante grezzo uscito dalla miniera che nel soliti tram tram di routine si incrostava sempre di più.

Per saperne di più degli EVO

Per INFO e ISCRIZIONI entro il 7 settembre: evo@oblatirho.it

Qualche volta ne usciva un piccolo brillantio che intravvedevo, ma poi le spine delle preoccupazioni a cui davo troppa importanza ricoprivano  nuovamente tutto.

Al termine di una confessione ,il sacerdote mi propose di partecipare agli esercizi EVO , pieno di superbia pensai di non averne bisogno ,alla mia età cosa faccio , mi rimetto con il catechismo !!!???

Ci pensai qualche settimana e l’idea di rifiutare una proposta fatta in un momento di “grazia” nel confessionale , mi ha fatto decidere per il si.

Oggi sò che è stata davvero una Grande Grazia , gli EVO con i suoi metodi di preghiera, le meditazioni dei testi e soprattutto la condivisione nel gruppo delle esperienze spirituali ,sono stati per me magistrali “ colpi di scalpello” ,

levigature che non avrei mai immaginato, grazie alle quali , la pietra che io, anzi che tanti di noi credono di essere, si è rivelata in realtà un diamante, unico e di  inestimabile valore per il nostro DIO.

Difficile spiegare la pace e la serenità interiore che provo nel sentirmi così amato da Gesù , ma ho nel cuore la gioia ed il desiderio di non trattenere questa nuova luce ma  donarla a chiunque incontrerò , in famiglia, nel lavoro,

e certamente in comunità .

Ringrazio con tutto il cuore Padre Francesco e padre Antonio e tanto tanto tanti i miei amati compagni di EVO.

Gialberto Leoni

Commenti

(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-60967609-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');